Il principe Antonio e il drago

C’era una volta,
in paese lontano lontano un castello bianco, con tante torri alte alte e con i tetti rossi e blu.
In questo bel castello bianco abitava un giovane principe: il suo nome era Antonio.
Il principe Antonio abitava in questo grande castello tutto solo!

In una notte buia e tempestosa bussò alla sua porta una vecchia strega che chiedeva ospitalità per la notte; il principe di animo nobile e gentile non se la sentì proprio di lasciare la povera vecchia strega sotto la pioggia per tutta la notte, così la fece entrare e la ospitò nella sua stanza migliore!
Il mattino seguente la vecchia strega per ringraziare il giovane principe della sua splendida ospitalità gli regalò un grosso UOVO!!! He già… proprio un uovo!
Il principe accettò tutto sorridente, gentile come sempre, ma nel frattempo pensava: -che cosa me ne farò poi di questo uovo gigante? magari ne farò una bella frittata, domani però, perchè oggi ho già il pasticcio pronto!

Così appoggiò l’uovo in un cestino in cucina, vicino al caminetto, con l’intento di farci una bella frittata e andò tutto felice e molto solo a mangiare il suo pasticcio!

La mattina seguente quando si svegliò e entrò in cucina per fare colazione …. SORPRESA!!! L’uovo si era schiuso al suo posto c’era un piccolo draghetto!!!!

Antonio inizialmente era un po’ spaventato! Non sapeva bene cosa fare! Certo avrebbe dovuto rinunciare alla sua frittata!

Poi guardandolo per bene si accorse che il cucciolo di drago era piuttosto carino, con le sue zampine unghiose, i dentini a trichechino e le alucce spellacchiate!

 

Decise di tenerlo!

Antonio costruì una bella cuccia al suo draghetto, in salotto, proprio vicino al caminetto. Diventarono molto amici, stavano sempre insieme e finalmente il principe era felice perchè aveva un amico che gli faceva compagnia in quel grande castello!

Ma il drago cresceva a dismisura e ben presto nella sua cuccia non ci stava più, allora Antonio gli costruì una cuccia più grande!

Ma il drago continuava a crescere ed in autunno imparò anche a SPUTARE FUOCO!!!

Il fatto che il drago sputasse fuoco era inizialmente un bel vantaggio! Quando c’era da accendere il caminetto il drago sfiammeggiava e in un secondo il camino ardeva, se c’era da fare il barbecue tanto meglio… in pochi istanti ecco un bel mucchietto di braci ardenti!

Il problema arrivò quando Drago prese il raffreddore!

Al primo starnuto incendiò il divano! Poi toccò all’armadio e una notte, mentre Drago correva in camera del principe Antonio per chiedergli un fazzoletto per soffiarsi il naso… uno starnuto incendiò il letto! Per fortuna che Antonio fù pronto a saltare giù dal letto altrimenti rischiava di finire carbonizzato!

Basta così proprio non si poteva continuare! Il drago cominciava ad essere proprio troppo grande per restare in casa e anche troppo pericoloso! Così, dopo averne parlato a lungo Drago e Antonio decisero che era meglio per tutti se Drago andava ad abitare in giardino! E così fù!

Drago si trasferì con tutte le sue cose sotto alla grande quercia vicino al fiume. Ma già la prima sera il principe Antonio era disperato! Di nuovo tutto solo nel suo grande castello! Così prese una decisione: prese il suo sacco a pelo e si trasferì sotto alla quercia assieme al suo amico!

Così vissero insieme per molti e molti anni felici e contenti.

principe

Gioca con Me - Libro

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

, , , , , ,

Comments are closed.