Le urla nel cimitero – Storia di Halloween –

Questa è una storia di pauraaaaaaaaaa, quindi da raccontare solo ai ragazzi più grandi per festeggiare Halloween!

Un gruppo di ragazze, per festeggiare Halloween decisero di fare un pigiama party nel cimitero del paese, raccontandosi storie paurose di fantasmi.

Una delle  ragazze, sosteneva, per spaventare le altre, che un vecchio apparentemente morto da pochi giorni, fosse in realtà stato sepolto vivo. Diceva che se ponevano attenzione, lo potevano sentire grattare sul coperchio della sua bara.

Le altre ragazze si misuro a ridere e per niente spaventate le lanciarono una sfida:

“Vai nella vecchia cripta dove è stato seppellito il vecchio, così sapremmo veramente se è ancora vivo!”.

La ragazza andò, ma non tornò mai più! Le altre ragazze, spaventasissime scapparono dal cimitero e non dissero niente di quello che era accaduto.

Il giorno seguente i genitori della ragazza, non vedendola rientrare, chiamarono  la polizia che iniziò le ricerche per ritrovarla. Nessuna delle sue amiche voleva voleva confidare di averla spinta ad andare nella vecchia cripta.

Dopo alcuni giorni di ricerca la polizia trovò il corpo della ragazza chiuso nella vecchia cripta: la ragazza era entrata e accidentalmente la porta della cripta si era chiusa e lei non era più riuscita ad uscire. … era morta di paura proprio sulla tomba del vecchio!

Da quel giorno, tutte le notti del 31 ottobre, in quel cimitero si sentono le urla strazianti di una ragazza!

Cimitero halloween

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

Comments are closed.