Il ciuccio: pro e contro

Il ciuccio è da sempre molto dibattuto. Ci sono persone che sono assolutamente contrarie all’uso del ciucci o per i piccoli, e altre, me compresa che sono grandi sostenitrici del ciucci o passatempo.

Vediamo i pro e i contro.

Iniziamo dai contro:

– Primo tra tutti se il vostro piccolo si affeziona al succhiotto passatempo, prima o poi dovrete attraversare la fase del “togliere il ciuccio”.  Per aiutarvi eventualmente in questa fase potete leggere: Togliere il ciuccio. Come e quando?

–  Nel caso abbiate optato per il ciuccio avrete sempre l’incombenza di averne sempre uno appresso. In questo caso vi sconsiglio vivamente di abituare il bimbo ad un solo ciuccio. Compratene molti, tutti della stessa marca e modello, e alternateli continuamente. In questo modo potrete lasciare per esempio uno sempre dai nonni, al nido, in macchina… in caso di dimenticanza in questo modo vi salvate la vita.

Nella mia esperienza di educatrice ho visto mamme disperate perchè avevano avuto la malaugurata idea di abituare i loro bimbi ad un solo ciuccio. Nel caso vada perso, si rompa o anche semplicemente si deteriori la tragedia è assicurata! Meglio averne molti!

Quando i miei bimbi erano ancora nella culla ero solita mettere a loro disposizione almeno 4 ciucci. In questo modo, non appena raggiungono un minimo di autonomia nei movimenti, quando di svegliano di notte, un ciuccio lo trovano di sicuro, lo mettono in bocca e … buona notte!

– Nei primi mesi di vita il ciuccio va sterilizzato tutti i giorni, ed anche in seguito è bene tenerlo sempre ben pulito.

I pro del ciuccio:

– Nei primi mesi di vita il ciuddio aiuta a proteggere il vostro bimbo dalla Sindrome della morte improvvisa del lattante

– Vi semplifica la vita tra una poppata e l’altra, perchè il bimbo si abitua a non chiedere il seno in continuazione anche per consolazione, ma solo quando ha fame.

– Nel caso dobbiate per necessità lasciare il vostro piccolo con i nonni, con la baby sitter, o al nido, il ciuccio vi sarà estremamente d’aiuto. La consolazione di ciucciare è impagabile per ogni bimbo.

– Il ciuccio è utilissimo per prendere sonno, e per riaddormentarsi di notte.

– Ricordate che è molto più semplice togliere il vizio di succhiare il ciuccio piuttosto che insegnare al bimbo a non succhiarsi il dito.

– Fino ai 2 anni non c’è alcun pericolo che il ciuccio rovini i denti del bimbo.

 

Ad ogni modo, ricordate che se un bimbo lo rifiuta completamente non è il caso di insistere, non siamo tutti uguali e fin da piccoli non tutti abbiamo gli stessi gusti.

Scegliete sempre un ciuccio delle dimensioni e della forma adeguata all’età del vostro bambino.

L’igiene del ciuccio è importantissima. Sterilizzatelo con i prodotti appositi, o semplicemente facendolo bollire. E anche quando il bimbo sarà un po’ cresciuto lavatelo spesso.

Se cercate una selezione di ciucci di vario tipo a ottimi prezzi vi consiglio di visitare questa pagina

Ciuccio

Comments are closed.