Favole moderne per bambini

I tempi sono davvero cambiati, oggi come oggi i bambini ci chiedono qualcosa di diverso dalle “solite” fiabe che le nostre mamme e nonne, a loro volta, ci raccontavano quando eravamo piccoli. Oggi i bambini ci chiedono favole moderne, che siano più vicine alla loro vita di tutti i giorni, alla tecnologia e così via.

Per quanto le fiabe di Cappuccetto Rosso e di Biancaneve e i sette nani siano estremamente affascinanti, forse cozzano un po’ con il mondo di oggi. Tutto cambia in continuazione…

Trovare delle favole moderne per bambini?

Favole per bambiniAmmettiamolo, non è certo facile, i bambini sono molto esigenti e anche molto furbi. D’altronde, i prati delle nostre fiabe sono sostituiti da colate di cemento, alti grattacieli popolano le città al posto di piccole e graziose casette nel bosco, i lupi delle fiabe non esistono più. Per un bambino può richiedere un grande sforzo dell’immaginazione (peraltro non certo negativo) cercare di ricreare con la fantasia dei mondi che non ha mai visto.

Ma anche i genitori possono aiutarli creando delle favole moderne per bambini

Come si fa? Serve solamente un pizzico di fantasia e di inventiva, e per il resto si possono “tranquillamente” riciclare le antiche fiabe della nonna. Per esempio, provate a raccontare ai vostri bambini la storia di Cappuccetto Rosso tecnologico. Un bambino o una bambina come loro, con un mp3 in mano che va a trovare la nonna in macchina o in autobus, non certo a piedi nel bosco. Ma le inside in città possono essere tantissime. Sbizzarrite la fantasia!

Anche la favola di Biancaneve può diventare moderna. Provate a raccontare ai vostri bambini la storia di una ragazza che faceva le pulizie e che ha mangiato la mela della nonna cattiva. Cercate solo di non traumatizzarli!

Per il resto, come in tutte le fiabe, anche le favole moderne per bambini devono contenere gli Favole per bambinielementi tradizionali delle storie, per poter avere un senso: il protagonista buono, l’antagonista cattivo, alcuni personaggi di contorno che aiutano il protagonista; la disavventura, e poi il lieto fine, che necessariamente deve contenere una morale per poter lasciare qualcosa di concreto, un insegnamento, a chi ascolta.

Chi l’ha detto che una favola moderna per bambini non possa contenere al suo interno dei personaggi fantastici? La fantasia dei bambini è immensa, cercate sempre di stimolarla al meglio. Popolate le vostre fiabe urbane di personaggi come fate, maghi, folletti e tanta magia.

Alla fine, le favole hanno principalmente uno scopo: far comprendere un messaggio fondamentale a chi ascolta, un consiglio saggio di vita, facendolo veicolare da una storia che colpisce, diverte e che rimane ben impressa.

Se non avete del tutto voglia di stravolgere la vostra fiaba tradizionale, allora basta aggiungere degli elementi per rinnovarla un po’. Per esempio, Biancaneve potrebbe diventare una regina delle Fate, che proviene da un regno sconosciuto o anche da una base spaziale (se volete aggiungere un tocco moderno).

Favole per bambiniIl gatto con gli stivali potrebbe diventare un principe, magari un essere umano tramutato in gatto. Insomma, tante volte per ottenere una fiaba moderna basta solamente utilizzare tanta, tanta fantasia e cogliere spunti dal mondo che ci circonda per rinnovare la storia. Per il resto, la morale rimane sempre quella: fiabe antiche o moderne, i bambini ne vanno davvero matti.

Le fiabe moderne, come quelle antiche, sviluppano la fantasia e l’immaginazione dei bambini, li aiutano a comprendere delle morali davvero importanti senza farli annoiare.

Forse quindi non si dovrebbe per forza contrapporre le favole moderne a quelle antiche. Ognuna di esse ha qualcosa da dire, una storia interessante e appassionante da raccontare, che per i nostri bambini potrebbe essere davvero un racconto prezioso.

Comments are closed.